Spedizione gratuita da 19,90€

Aerosol

Che cos'è l’aerosol?

Un aerosol è un dispositivo che nebulizza un farmaco liquido, ossia lo veicola sotto forma di goccioline di piccole dimensioni che, una volta inalate, consentono un assorbimento più rapido e facile del farmaco stesso nei polmoni. Il loro utilizzo è specifico per le patologie delle vie respiratorie.

In genere, i nebulizzatori sono disponibili sia in versione elettrica che a batteria. Sono portatili e disegnati per essere appoggiati su una superficie piana.

Quando utilizzare l’aerosol?

L’aerosol è utile per una varietà di condizioni legate all’apparato respiratorio, tra cui:

I nebulizzatori sono anche un modo utile per somministrare farmaci nel contesto delle cure palliative e ai bambini molto piccoli.

Come utilizzare l’aerosol al meglio?

L'uso di un nebulizzatore può durare dai 10 ai 15 minuti. Tutto quello che bisogna fare durante il processo è respirare normalmente.

Ecco le istruzioni generali su come usare un aerosol:

  • Assicurarsi che tutte le componenti siano pulite.
  • Versare il farmaco liquido nell’apposita ampolla nebulizzatrice.
  • Collegare il tubo di plastica all’ampolla da un lato ed al compressore dall’altro.
  • Attaccare il boccaglio o la maschera.
  • Accendere il nebulizzatore per assicurarsi che funzioni correttamente.
  • Inserire il boccaglio nella bocca, o applicare la maschera sul naso e sulla bocca.
  • Respirare lentamente finché tutta la medicina è stata nebulizzata.

Dal momento che si respira vapore direttamente dal nebulizzatore, è necessario pulire regolarmente l’aerosol. Se il dispositivo non viene pulito correttamente, batteri e altri germi potrebbero proliferare al suo interno.

L’aerosol deve essere pulito con acqua calda e sapone dopo ogni uso e disinfettato almeno una volta alla settimana.

Dopo ogni pulizia, è necessario lasciarlo asciugare su un tovagliolo di carta o un panno pulito.

Poiché non è possibile pulire completamente l'interno del tubo, questo dovrebbe essere sostituito regolarmente.

L’elenco potrebbe essere non esaustivo

Quali tipi diversi di aerosol esistono?

Esistono tre tipi principali di aerosol:

  • Gli aerosol a pistone, nebulizzano il farmaco utilizzando un gas compresso (come l'aria).Si tratta dei tipi più comuni di nebulizzatori.
  • Gli aerosol a ultrasuoni, nebulizzano tramite vibrazioni ad alta frequenza. Questi aerosol sono più comunemente usati negli ospedali e non destinati all’uso personale.
  • Gli aerosol a rete, usano un tappo a rete con piccoli fori che aiutano a distribuire i farmaci in modo efficiente. Questi nebulizzatori sono più recenti e spesso più efficaci dei nebulizzatori a getto.

L’elenco potrebbe non essere esaustivo

Categoria:Servizi specialistici, esami e dispositivi medici